Radio Agorà 21 ® è un progetto del Centro Sportivo Orbassano - Via Neghelli 1 - Orbassano (TO)

Serie A: 19^ giornata. La presentazione dei match di campionato

Ultimo turno del girone d’andata di Serie A che sarà contraddistinto da grandi sfide.

Prove delicate per Juventus e Inter, nel testa a testa per la vetta
Non si è ancora avvertito, l’effetto Ibrahimovic, sul Milan di Stefano Pioli, reduce dal pareggio senza reti in casa contro la Sampdoria. I rossoneri proveranno a fare risultato sul campo del Cagliari, che ha incassato tre sconfitte nelle ultime tre giornate; l’ultima contro la Juventus. Momenti diametralmente opposti, quelli vissuti da Lazio e Napoli. I biancocelesti hanno infilato nove vittorie consecutive e conquistato la Supercoppa Italiana ai danni della Juve, mentre gli azzurri non riescono a ingranare: nell’ultimo turno infatti è arrivato un altro stop che ha complicato ulteriormente la corsa dei partenopei verso il quarto posto. Ancora una prova del nove per l’Inter di Antonio Conte. A San Siro infatti arriverà un’Atalanta in forma strepitosa. Gli orobici sono reduci da due “manite” consecutive e vorranno continuare a macinare punti, visto che il quarto posto dista soltanto un punto. A San Siro, insomma, lo spettacolo sembra garantito. La Dacia Arena sarà il teatro del lunch match di questo turno, che vedrà opposte Udinese e Sassuolo. Luca Gotti si coccola Rodrigo De Paul, che ha deciso la sfida delicata contro il Lecce al Via del Mare. Un successo che ha lanciato i bianconeri a sette punti sulla zona salvezza. I neroverdi invece vogliono riscattare la sconfitta controversa rimediata sul campo del Genoa e allontanarsi dalle zone calde della classifica. La Fiorentina vuole trovare il primo successo della gestione Iachini, davanti al proprio pubblico contro la Spal, visto che a Bologna la vittoria è sfumata nel recupero. Gli estensi invece devono cominciare a fare punti per lasciare l’ultimo posto in classifica e risalire la graduatoria. Scontro diretto in zona salvezza al Ferraris, dove ci sono in palio punti molto delicati per la permanenza in Serie A di Sampdoria e Brescia. La squadra di Claudio Ranieri cerca lo scatto decisivo in avanti dopo l’ottima prestazione di San Siro, mentre i lombardi vogliono uscire dalla zona retrocessione. All’Olimpico Grande Torino si sfideranno il Toro di Mazzarri e il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il Torino è alla ricerca della continuità: l’ottimo successo in casa della Roma ha bisogno di una conferma, visto che nell’ultimo incontro giocato tra le mura amiche è arrivata la sconfitta contro la Spal. Felsinei, che in extremis hanno acciuffato il pareggio contro la Fiorentina, giocheranno senza troppi pensieri e in caso di vittoria scavalcherebbero proprio i piemontesi. Ivan Juric affronta il suo passato: l’Hellas Verona, che naviga in acque tranquille, si troverà di fronte un Genoa che deve allontanarsi dalla zona retrocessione. L’arrivo di Davide Nicola sembra aver dato nuovo spirito alla squadra ligure. Anche il big match tra Roma e Juventus si giocherà all’Olimpico di Roma, 24 ore dopo l’incontro tra Lazio e Napoli. Questo perché al ritorno le due squadre romane non potranno giocare in casa all’ultima giornata, visto che l’impianto capitolino sarà teatro della gara inaugurale dei prossimi Europei. La squadra di Maurizio Sarri è reduce dalla prova convincente col Cagliari, quella di Fonseca invece dal sorprendente ko interno col Torino. Il monday night tra Parma e Lecce chiuderà il programma di questa ultima giornata del girone d’andata. I sogni europei dei ducali sono stati ridimensionati dalla netta sconfitta rimediata a Bergamo, ma la squadra di Roberto D’Aversa è pronta a rilanciarsi. I salentini cercano punti pesanti, per evitare di rimanere coinvolti nella lotta per la salvezza.

Francesco Perna

Lascia un commento





× Interagisci con noi con Whatsapp :)