Radio Agorà 21 ® è un progetto del Centro Sportivo Orbassano - Via Neghelli 1 - Orbassano (TO)

EDOCULTURA: CINEMA ARGENTO: SUSPIRIA (1977)

TRAMA:

La protagonista della vicenda è Susy Benner, talentuosa ballerina di danza classica che decide di iscriversi alla prestigiosa Accademia di Friburgo.

Nel giorno del suo arrivo, Susy è accolta da un impetuoso temporale e dalla farneticante Pat che, mentre fugge velocemente dall’edificio, le riporta frasi sconnesse e incomprensibili. Dal momento che la camera di Susy non è ancora pronta, la ragazza è costretta ad alloggiare in città nell’appartamento della collega Olga. Quella stessa sera, Pat morirà per mano di una misteriosa figura.

Intuendo il clima di tensione e mistero che avvolge l’istituto, la ragazza cercherà di rimanere in città anche dopo che Madame Blanche, la vice direttrice, e l’insegnante Miss Tanner autorizzano Susy ad occupare la sua stanza.

Dopo aver stretto amicizia con Sarah, la nuova arrivata sarà molto colpita dall’incontro con l’agghiacciante cuoca della mensa. Da quel momento, Susy accusa uno strano malessere che le induce improvvisi attacchi di sonno e il medico le prescriverà una cura a base di vino e di riposo.

Intanto, nell’accademia si manifestano episodi sempre più singolari e inspiegabili che la vicedirettrice sembra voler insabbiare. Memore dei discorsi di Pat, Sarah confida a Susy i suoi sospetti su Madame Blanche e sull’identità della misteriosa direttrice, che nessuno ha mai visto. Susy aiuta l’amica a recuperare degli indizi dalla camera di Pat ma è ostacolata dai continui attacchi di sonno. Credendo di essere vicina alla verità, Sarah continua ad indagare da sola nel cuore della notte ma avverte una strana presenza al suo seguito e finisce con il ferirsi in una stanza piena di ferro. Il mattino seguente, Sarah è misteriosamente sparita e Susy ha la prova che Madame Blanche stia mentendo spudoratamente. L’Accademia di Friburgo, infatti, nasconde un oscuro segreto e qualcuno complotta per uccidere Susy…

Curiosità: Stefania Casini girò personalmente la celebre scena del fil di ferro, riportando numerose escoriazioni.

Nel 2019 ha debuttato nelle sale italiane un remake di Suspiria, diretto da Luca Guadagnino.

Il film è ispirato al romanzo di Thomas de Quincey, ‘Suspiria De Profundis’. La pellicola è il primo capitolo della ‘trilogia delle tre madri’, seguita da Inferno (1980) e La terza madre (2007).

La musica di Suspiria fu composta dai Goblin (Claudio Simonetti, Agostino Marangolo, Massimo Morante e Fabio Pignatelli) in collaborazione con lo stesso Argento. La colonna sonora del film è stata utilizzata durante le finali del nuoto sincronizzato alle XXX Olimpiadi di Londra dalla compagine russa, che si è aggiudicata la medaglia d’oro.

Inoltre il film viene restaurato e ristampato in dvd nel 2017 con all’interno un esclusivo contenuto: nei contenuti speciali del dvd è presente un’intervista esclusiva a Dario Argento per la nuova versione restaurata, realizzata solo per questo dvd dal titolo: “Argento racconta Suspiria”.

Edoardo Mastrocola

Lascia un commento





× Interagisci con noi con Whatsapp :)